Oggi gli ISV devono affrontare numerose sfide infrastrutturali

La complessità delle infrastrutture, la sfida più difficile per gli ISV

Zsolt Beke Prodotti e soluzioni Lascia un commento

"Mia madre diceva sempre che la vita era come una scatola di cioccolatini. Non sai mai cosa avrai".
(Forrest Gump, © Paramount Pictures)

Le infrastrutture aziendali spesso assomigliano a una gigantesca pentola di stufato. Un po' di SharePoint, un po' di Exchange, un pizzico di DropBox, aggiungere un po' di Dynamics 365, condirlo con un po' di Salesforce e un po' di database Oracle in cima... Per complicare ancora di più le cose, le organizzazioni spesso mancano di un approccio orchestrato all'adozione di sistemi e tecnologie emergenti.

Sono abituati a seguire il flusso, disposti a introdurre qualcosa di nuovo, fresco e diverso nel loro ambiente. Questo porta di conseguenza ad ampie complessità nella loro infrastruttura, ostacolando la disponibilità e l'usabilità dei dati memorizzati, e getta un'altra ruga nel compito dei fornitori di software.

La diversità dei dati e dei sistemi ostacola lo sviluppo

Così molti ambienti informatici sono stati davvero trasformati in una scatola di cioccolatini, in una pentola di stufato o in qualsiasi altra metafora alimentare che si possa escogitare, ma sono tutti piuttosto amari di gusto.

Per un ISV incaricato di costruire una soluzione che consenta al cliente di utilizzare tutti questi dati, questa è una collina quasi impossibile da scalare.

"I preziosi registri dei clienti che contengono la chiave per l'aumento delle entrate sono inattivo in vari sistemi CRM in attesa di essere pienamente utilizzati, mentre altri dati utili non hanno mai avuto la possibilità di essere utilizzati in modo produttivo".

La diversità dei sistemi di destinazione e dei tipi di dati rende quasi impossibile la costruzione di un sistema completo, completo ed estensibile, in quanto è necessario trattare ogni tipo di dati e sistema aziendale individualmente. Ciò richiede uno studio approfondito delle API dei sistemi di destinazione e delle strutture dati o il reclutamento di specialisti. Di queste due opzioni, nessuna è ottimale ed entrambe sono estremamente costose.

Ma cosa succederebbe se vi dicessi che con Connect Bridge è sufficiente rispolverare le vostre capacità SQL?

Come funziona, cosa fa e perché dovrebbe interessarvi

Il sito Connect Bridge La piattaforma di integrazione vi permette di integrare i sistemi finali con le vostre soluzioni in poche ore, trasformandovi istantaneamente in un esperto di integrazione. Con oltre 30 connettori pre-fabbricati per i sistemi aziendali più diffusi, le vostre opzioni di integrazione sono praticamente illimitate.

Invece di padroneggiare migliaia di chiamate API e strutture dati, è sufficiente imparare solo 4 semplici istruzioni SQL: SELEZIONA, INSERISCI, AGGIORNA e CANCELLA, che ti fa risparmiare centinaia di ore di lavoro ed elimina la complessità dello sviluppo - poiché, come dice Fred Brooks, "Quello che un programmatore può fare in un mese, due programmatori possono farlo in due mesi".

Inoltre, le vostre applicazioni finali non hanno bisogno di comunicare direttamente con i sistemi aziendali; solo con la nostra piattaforma, risparmiandovi così molto tempo, risorse e sudore. Con Connect Bridge, i file in Google Drive possono essere elencati attraverso: "SELEZIONA * DAI FILE;" e che è solo un gioco da ragazzi, vero?

Questo è come funziona: I sistemi aziendali si tengono in contatto con il mondo attraverso servizi web che accettano le chiamate API. Ciò che Connect Bridge fa è tradurre le query SQL dalle vostre applicazioni frontend per fornire, inserire, aggiornare o cancellare i dati, che riceve attraverso protocolli standard ODBC, JDBC o servizi web, in chiamate API, garantendo così una perfetta integrità dei dati.

Il risultato finale dell'eliminazione della complessità dell'infrastruttura da questa equazione è una diminuzione del 90% della codifica, nessun bug software, un'integrazione dei sistemi oltre 10 volte più veloce e un time-to-market e un ROI senza pari.

Controlla il nostro Pagina ISV e scoprire come si può aumentare lo sviluppo con Connect Bridge.

Rimanete sintonizzati anche sul nostro Blog ISV serie, per saperne di più su altre aree in cui possiamo aiutarvi a stregare i vostri clienti!

Perché i clienti utilizzano Connect Bridge

Guarda un breve video per scoprirlo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.