Il CEO di Connecting Software parla delle sfide che attendono gli aspiranti imprenditori della Silicon Valley

Peter Hanustiak Notizie dell'azienda, Generale Lascia un commento

"Fate bene i compiti prima di saltare nella vasca degli squali", consiglia Thomas Berndorfer nell'articolo di Medianet.

All'amministratore delegato di Connecting Software, Thomas Berndorfer, è stato chiesto di presentare le sue intuizioni sulla Mecca dell'industria IT, la Silicon Valley. La storia è stata pubblicata su un rinomato quotidiano economico Medianet.

Medianet è uno dei maggiori punti vendita di notizie commerciali in Austria. Tratta i principali temi B2B nei settori marketing, tecnologia, finanza, commercio al dettaglio, automotive, economia e altre aree di business.

L'articolo esplora se il sole splende ancora sugli imprenditori IT in California. O se l'immagine della Silicon Valley della terra delle promesse tecnologiche è solo una leggenda dell'imprenditoria ben nutrita.

"Fondamentalmente lì tutto è molto più veloce, compreso il successo e il fallimento", ha dichiarato Berndorfer. "Il mercato è completamente diverso. Quasi tutto ruota intorno al marketing e alle vendite". Eppure ha sottolineato che vivere nella Silicon Valley è certamente un'esperienza preziosa. Per un imprenditore è un'opportunità di sviluppo nel marketing, nella comunicazione e nell'orientamento al cliente.

La crescita di Connecting Software dimostra che anche un'azienda IT proveniente dal cuore dell'Europa può prosperare sui mercati IT di punta. Con Connect Bridge, un'innovativa piattaforma di integrazione software, qualsiasi sviluppatore può diventare uno specialista dell'integrazione in poche ore. Senza richiedere una formazione o risorse estese. Questo ha aiutato Connecting Software ad acquisire partner in 5 continenti e a competere anche con i maggiori operatori del mercato.

Visitate il sito www.connecting-software.com dove si possono trovare tutte le informazioni sui prodotti o servizi di Connecting Software. Oppure chiedi una demo gratuita e provali tu stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *