Sei startup di Madeira rappresentano Madeira al Web Summit

Edna Baptista - JM

Scaricare PDF
Articolo originale

Questo martedì, all'Altice Arena, nel Parque das Nações, a Lisbona, il secondo giorno del Web Summit è iniziato molto presto. Verso le 9, c'erano già molti visitatori, investitori e imprenditori che circolavano tra i padiglioni dove si trovano centinaia di stand di aziende. Complessivamente, in questa terza edizione portoghese della più grande conferenza tecnologica in Europa, sono attesi più di 70 mila visitatori e circa 20 mila aziende da tutto il mondo. Di queste migliaia di progetti, 6 sono startup di Madeira e JM non ha perso l'occasione di conoscerle.

SOFTWARE DI COLLEGAMENTO KG

Thomas Berndorfer e la start-up Connecting Software sono arrivati a Madeira circa un anno fa e, secondo lui, l'esperienza è molto positiva. Dopo essere stato presente ad altri eventi, l'opportunità di partecipare al Web Summit è uno dei capitoli più importanti per questo progetto. "Siamo alla ricerca di partner forti. Abbiamo già alcune centinaia di clienti in tutto il mondo, ma siamo sempre alla ricerca di più e il meglio per avere più persone nella società e crescere", dice l'uomo d'affari. "Il nostro sogno è quello di portare persone da tutta Europa a Madeira fino al prossimo anno, per creare un 'serbatoio di cervelli', perché le persone intelligenti fanno più soldi e questo è un bene per Madeira", ha aggiunto.


Diário de Notícias da Madeira
27 novembre 2020

Vida Económica
12 luglio 2020

Rivista Enterprise Security
1 maggio 2020