Problemi con la migrazione via e-mail nell'ambito del progetto M&A? Sincronizzare e spostare gli account Exchange senza soluzione di continuità con CB Exchange Server Sync

Anastasia Mazur Notizie dell'azienda, Prodotti e soluzioni Lascia un commento

Ci sono diversi motivi per il cambio di indirizzo e-mail. Uno dei più complessi è trasformazione aziendale durante fusioni e acquisizioni. Tale processo spesso richiedonos ulteriore sforzo e supervisione.  

Qualunque siano le ragioni alla base delle operazioni di M&A, le entità appena entrate a far parte del gruppo hanno bisogno di una comunicazione e di una collaborazione immediata. E poiché la posta elettronica è il principale strumento di comunicazione e collaborazione al mondo, ottenendo sistemi discordanti lavoroinsieme da day one, post-chiusura e' la massima priorita'. Ciò include la piena interoperabilità del calendario per la programmazione delle riunioni, avendo aggiornato contatti e compiti sul posto ed essere in grado di lavorare senza intoppi come prima.  

Eposta progetti di migrazione può accadere sotto varie scenarios: 

  • L'azienda A deve integrare il calendario e il sistema di posta elettronica dell'azienda B nel proprio sistema durante un'acquisizione; 
  • Società A e Società B necessità di formarne uno nuovo sistema di posta elettronica su due esistente durante una fusione; 
  • La società A si sta scindendo in due società durante una cessione e ha bisogno di migrare a due diversi sistemi di cassette postali;
  • Diverse aziende più piccole richiedono la migrazione in un minor numero di sistemi di cassette postali in caso di consolidamento.  

Complessità dei progetti di migrazione nell'ambito di M&A

La complessità del progetto di migrazione via e-mail dipende on un elenco di variabili tecniche.  

In primo luogo, il posizione del Exchange Sserver nelle due società oggetto di M&A. Alcune infrastrutture di mailbox aziendali come Exchange sono distribuite on-premisesalcuni sono esternalizzati come SaaS, altri sono ospitati altrove nella nuvola 

Parlando di Exchange SI server, spesso le imprese hanno diverse versioni come Exchange 2010, Exchange 2013, Exchange 2016, Exchange Online (server di posta indipendente o come parte di Office 365), oppure Exchange 2019. Così, la migrazione delle cassette postali tra le varie versioni rappresenta un'ulteriore sfida. Se si aggiunge un requisito come la migrazione dello stesso dominio, del dominio incrociato o della foresta incrociata, il compito può sembrare troppo stressante per alcuni team IT senza applicazioni di terze parti. 

Inoltre, molte aziende sottoandando il processo di M&A considera migrazione a Office 365 come soluzione definitiva. Tuttavia, essi possono essere ostacolati da circostanze come la necessità di eseguire la migrazione da affittuario a affittuario Office 365 o anche migrare da on-prem da Exchange a Office 365, o viceversa. 

Senza detailed pianificazione, questi progetti critici di migrazione possono danneggiare il flusso di lavoro e mettere a rischio i dati sensibili. Inoltre, durante Mergers & Acquisitions, quando tutto sembra andare a rotoli, sperimentare tempi di inattività di casella di posta elettronicaes e calendari è del tutto inaccettabile. Ma purtroppo le imprese soffrono anche per questo. 

Un approccio caotico all'integrazione IT può drenare valore da un'acquisizione. Per garantire una migrazione fluida delle cassette postali, le aziende spesso richiedono un software di sincronizzazione a si muove cassette postali e dati, senza danneggiare la produttività aziendale.  

Se un Exchange standard Server migrazione non è possibile, uno strumento che risolve anche gli scenari di migrazione più complicati è CB Exchange Server Sync da Connecting Software. 

Cosa può fare CB Exchange Sync per la vostra migrazione delle cassette postali M&A senza stress

Connecting Software ha sviluppato CB Exchange Server Sync in modo da poter sincronizzare automaticamente cartelle e-mail, contatti, calendari, attività e cartelle pubbliche, su diversi account Exchange, domini o server, o anche stessi domini e server - a seconda delle vostre esigenze. Non è necessario pianificare i tempi morti e smettere di lavorare. Il servizio può sincronizzare le cassette postali mentre la rete è ancora in uso. Le sincronizzate prima di tutto e poi terminate la migrazione e disattivate il server ridondante quando tutto è pronto.

CB Exchange Sync è una soluzione perfetta quando, ad esempio, la migrazione standard del server Exchange non può essere effettuata perché il client ha due server Exchange indipendenti in diversi domini Active Directory (AD) e mail. Questa migrazione non è possibile in un unico passaggio. Quindi, i due server devono coesistere mentre gli utenti passano al nuovo server.

Scenario 1. 1. Acquisizione. 2. Diverse versioni di Server Exchange

Immaginiamo una grande Compagnia A da Australia che ha acquisito una società B più piccola da Brazil and ora deve incorporare nuovi dipendenti nella sua rete. L'azienda A utilizza Exchange 2019, e l'azienda B - Exchange 2013. Per queste entità, il processo di acquisizione richiederà circa sei mesi. Durante questo periodo, i dipendenti dell'azienda B lavoreranno con due account Exchange: quello vecchio e quello nuovo dell'azienda A. Questo è un compito perfetto per CB Exchange Server Sync. Il team dell'azienda B avrà entrambe le cassette postali sincronizzate e i calendari popolati durante l'intero processo di acquisizione. Una volta terminata l'acquisizione, passeranno al server della Compagnia A senza problemi o tempi di inattività.  

Mappatura automatica e post-elaborazione

CB Exchange Server Sync ha caratteristiche pratiche che facilitano ogni progetto di migrazione. Ad esempio, nel nostro caso con l'acquisizione di un'azienda di un paese diverso, la mappatura tra i conti verrà effettuata automaticamente anche se sono in lingue diverse - inglese (Australia) e Portoghese (Brazil). L'automappatura consente la sincronizzazione automatica degli invii delle cassette postali in cartelle e gli account mirror in più lingue. Inoltre, ogni invio migra con tutte le proprietà, se lo si sceglie. 

Se le aziende decidere su un sincronizzazione unidirezionale, una funzione di post-elaborazione può contrassegnare l'oggetto dell'e-mail con un segno speciale, ad esempio REF: Mailbox A. In questo caso, si sa subito quale articolo è originale e quale è una replica. 

Scenario 2. 2. Consolidamento. Diverse sedi dei server Exchange

Immaginiamo un altro scenario. Un'azienda è formando una holding tra diverse entità più piccole. Il top management della holding coordinerà tutte le sue parti, quindi è necessaria una struttura di gestione integrata. Tuttavia, dato che le parti della holding erano società completamente indipendenti con sistemi di cassette postali separati, esse hanno diverse istanze Exchange - some sono ospitato, e altri sono on-prem.  

Ora nell'azienda, il top management deve essere integrato in ciascuno dei sistemi. Devono avere i loro calendari popolati su tutti i lati in modo che i colleghi di tutte le divisioni possano collaborare con loro senza interruzioni e sovrapposizioni di appuntamenti.. Inoltre, possono condividere i contatti e ricevere compiti. 

In questo caso non è possibile una sincronizzazione regolare.  

Anche in questo caso, CB Exchange Server Sync farà il lavoro per una migrazione senza intoppi. La soluzione è molto flessibile e scalabile in base alle esigenze del vostro progetto. 

Inoltre, i manager che sincronizzano gli account Outlook con le diverse divisioni non hanno bisogno di mostrare a tutti un calendario completamente popolato. Con CB Exchange Server Sync, possono indicare che sono occupati in un'ora particolare, ma non informano i loro subordinati da entrambe le parti su cosa riguarda esattamente la loro nomina. L'integrità dei dati è garantita da connessioni sicure e criptate. 

Scenario 3. 3. Fusione. 4. Condivisione delle risorse

Le società A e B hanno deciso di fondersi. Ancora di più: si sono già trasferite sotto lo stesso tetto. Il problema è che stanno utilizzando diverse istanze di Server Exchange e non hanno ancora deciso cosa fare. Tuttavia, hanno risorse comuni, come una sala conferenze, e devono smettere subito di duplicare le prenotazioni. In questo caso, le aziende usano CB Exchange Server Sync per mantenere più riferimenti alla stessa risorsa in sincronia tra più domini. Secondo il feedback dei nostri clientiQuesta è una soluzione elegante per un costo ragionevole.

Rapporto costo-efficacia

Parlando delle implicazioni finanziarie di fusioni e acquisizioni, vari fonti rappresentano 5-15 % dell'intero progetto di acquisizione da spendere per la migrazione dei sistemi IT. Non deve essere così costoso! Connecting Software fornisce la soluzione per il vostro progetto di migrazione delle cassette postali M&A per una frazione di il costo e garantisce una sincronizzazione senza problemi. Consultare il sito Opzioni CB Exchange Server Sync sul nostro sito web e contattaci per un tutorial gratuito.  

Parlate anche con il nostro esperti per sapere se CB Exchange Server Sync è il miglior software di sincronizzazione per il vostro progetto di migrazione M&A. Und guarda il video qui sotto per saperne di più su CB Exchange Server Sync. 

FitSmallBusiness in primo piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *