La coppia austriaca ha superato i risultati tecnologici a Madeira

António Larguesa - Jornal de Negócios

Scaricare PDF
Articolo originale

Connecting Software, con sede a Vienna e con uffici anche in Slovacchia e negli Stati Uniti, ha aperto un centro tecnologico a Funchal, dove già lavorano 12 persone e ha trovato più che vantaggi fiscali. Connecting Software prevede di aumentare presto il team a Funchal fino a due dozzine di dipendenti.

Thomas e Maria Berndorfer erano in vacanza a Tenerife quando hanno sentito un programma radiofonico sui paradisi fiscali in Europa, in particolare, le isole Canarie e Madeira. Siccome il governo della Slovacchia, dove avevano installato il primo centro di sviluppo, le tasse stavano aumentando, hanno fatto delle ricerche sul paese e sulle condizioni fiscali per le aziende nell'offshore di Madeira. "Siamo venuti a Funchal e ci siamo innamorati di questa meravigliosa isola", dice a Negócios il CEO di Connecting Software.

Oltre alle agevolazioni fiscali, che sono state all'origine della decisione di investimento presa nel 2017, la coppia austriaca è stata sorpresa dal sostegno locale - dalla politica all'università - e di trovare "un paese ambizioso che si sforza di diventare ancora migliore" e in cui "la crisi economica sembra aver causato un cambiamento positivo nella mentalità della gente". Quello che doveva essere un semplice ufficio di rappresentanza con cinque persone, è diventato un polo tecnologico che conta già 12 persone e si prevede che presto ne raggiungerà due dozzine.

"Abbiamo iniziato portando degli sviluppatori e, grazie agli ottimi risultati, ora abbiamo dei 'tester di software' qui e abbiamo anche creato un dipartimento di marketing. Il prossimo passo è quello di aggiungere un team di supporto. Siamo convinti del potenziale. E, in futuro, potremo espanderci in Brasile per la vicinanza agli Stati Uniti e per il fatto di parlare la stessa lingua", sottolinea l'imprenditore, che nel 2007 si è reso conto delle difficoltà delle aziende quando utilizzano varie applicazioni incompatibili, e ha creato un business che fornisce una piattaforma e prodotti per integrare e sincronizzare il software.

Solo con il proprio investimento - "non voleva compromettere la sua visione portando banche o capitale di rischio nella società", ha creato l'operazione slovacca a Malacky a causa del vantaggio fiscale, i costi di lavoro più bassi, e la vicinanza alla sede centrale di Vienna; e poi ha aperto un ufficio commerciale a Denver (Colorado) per servire i clienti americani, prima di entrare nell'International Business Center, noto come Madeira Free Trade Zone.

Con un fatturato annuo di circa due milioni di euro, Connecting Software impiega attualmente circa 40 persone di 12 nazionalità. Ha clienti in un centinaio di paesi in tutto il mondo, con un totale di mille clienti del settore pubblico e privato. È il caso del Ministero della Giustizia e del Parlamento in Canada, di diversi servizi governativi in Nuova Zelanda o di grandi aziende private, come Securitas (sicurezza) o il britannico Compass Group, considerato il più grande fornitore mondiale di servizi alimentari.

DOMANDE A THOMAS BERNDORFER CEO di Connecting Software

"Gli scioperi sono una cosa fastidiosa"

Perché l'isola di Madeira è attraente?

Oltre alle tasse più basse, il leader Connecting Software elenca altri fattori rilevanti per gli investitori di tecnologia e trovato in questo arcipelago.

SUPPORTO LOCALE

Al suo arrivo a Funchal, ha trovato "molto sostegno locale": a livello politico, attraverso l'ufficio investimenti, all'università, e nella consulenza fiscale del consulente Mad.Intax nella Zona Franca.

QUALITÀ DELLA VITA

"Perché lavorare nel freddo del Nord [europeo] o in aree urbane sviluppate, se posso vivere in paradiso?". La qualità della vita, che include la natura, il cibo o il bel tempo, riesce ad "attirare talenti da tutto il mondo".

CONCORRENZA LONTANA

Per coloro che "apprezzano il basso flusso e le partnership a lungo termine con il team", è un vantaggio essere in una piccola regione e avere "più influenza sugli operatori locali", mentre in altri paesi affrontano più concorrenza.

FUSO ORARIO

È negli Stati Uniti che si vende il 40% delle licenze software. "E con il fuso orario di Madeira, si può lavorare con l'Europa e avere orari di apertura che si sovrappongono alla costa occidentale e orientale, il che è comodo ed efficace".

L'uomo d'affari critica il governo portoghese per "costringere le aziende a trattare i dipendenti come bambini".

Come è stata la sua esperienza di investitore in Portogallo? Negli Stati Uniti e in Austria, gli individui prendono in mano la propria vita. Si sente l'individualismo e la libertà di prendere decisioni. Qui in Portogallo, il pensiero antico rende difficile avere successo rapidamente. Il governo obbliga le aziende a essere responsabili di tutto ciò che riguarda i dipendenti e a trattarli come bambini. A volte è persino imbarazzante, soprattutto quando si hanno in squadra specialisti altamente qualificati. Anche gli scioperi sono una questione fastidiosa perché riducono molto il flusso di lavoro. Qui la gente vuole qualcuno che risolva le cose per loro. Come investitore, preferisco lavorare con coloro che sanno cosa vogliono e come ottenerlo.

Qual è la sfida più grande?

Finora è la mancanza di conoscenza della cultura. Un buon business richiede stabilità. Qualsiasi mercato, di per sé, è abbastanza imprevedibile, quindi hai bisogno di relazioni sostenibili con il governo e con le persone dentro e fuori l'azienda. Allora puoi agire come un imprenditore - perché sai cosa aspettarti. Ma sono soddisfatto delle condizioni di questo anno e mezzo. Sono grato per l'apertura e per essere stato accolto a Madeira. Siamo felici di crescere qui, di assumere più persone e di pagare le tasse per questo.