Storia di successo del cliente KeyBais

Usare CB Exchange Server Sync come più di uno strumento di migrazione Microsoft Exchange

Ana Neto Storie di successo Lascia un commento

"CB Exchange Server Sync è stato il software scelto per le sue funzioni, l'affidabilità e il rapporto qualità-prezzo".

Alessandro Montanaro, CTO e co-fondatore
Consulenza KeyBais


Partner: KeyBais 

Paese: Principato di Monaco e Dubai

Cliente finale Attività: Gruppo di private equity che opera nel settore dei viaggi e del turismo e in industrie come la tecnologia medica e i beni di lusso

Applicazione del prodotto: CB Exchange Server Sync


KeyBais Consultancy è una società internazionale di soluzioni tecnologiche aziendali con una vasta gamma di servizi, dalla consulenza IT all'identificazione di minacce e rischi informatici o alla valutazione di politiche e procedure IT.

Nel 2020, il loro CTO e co-fondatore, Alessandro Montanaro, ha trovato una sfida quando ha creato un Soluzione di messaggistica basata su Microsoft Exchange per un cliente VIP a Monaco.

Alessandro Montanaro ha un curriculum impressionante di oltre 20 anni di esperienza internazionale come IT Executive. Questa soluzione di messaggistica consolidare diversi domini ospitati su soluzioni Exchange di diversi fornitori di servizi così lui era alla ricerca di una soluzione intelligente che riducesse il livello di stress che sapeva esistere nelle migrazioni Microsoft Exchange. Dato il profilo del cliente, voleva anche trovare una soluzione che funzionasse on-premise.

Dopo un'attenta analisi dei requisiti per questo progetto Exchange, Alessandro Montanaro e il team di KeyBais hanno stabilito due parti per il progetto che, cioè

  1. Migrazione di account da un vecchio server Exchange a uno nuovosenza esportare e poi importare le caselle di posta, ma piuttosto sincronizzandole durante la migrazione.
  2. Sincronizzazione di contatti e calendario da un account principale ad altri tre account all'interno della stessa organizzazione di dominio.

CB Exchange Server Sync entra in gioco

Per entrambe le parti hanno trovato la soluzione di Connecting Software, CB Exchange Server Sync era la misura perfetta.

Il sito prima parte significava che ci sarebbe stato un tempo in cui le email dall'esterno sarebbero arrivate su entrambi i server (a causa della propagazione DNS dell'MX primario). Avevano bisogno di assicurarsi che le email che arrivavano sul nuovo server non fossero cancellate da una possibile sincronizzazione a senso unico dal vecchio server.

Il sito seconda parte si riferisce a qualcosa di totalmente diverso. Alcune persone nell'organizzazione che sono VIP condividono calendari e contatti con le loro segretarie. A quel tempo, stavano cercando un modo per condividere calendari e contatti sui telefoni cellulari. Tutti loro usano Apple Mail su iOS.

Per questa seconda parte, la soluzione era fare una sincronizzazione a senso unico con CB Exchange Server Sync dagli account principali di contatti e calendario a un account secondario. Quest'ultimo verrebbe configurato sui telefoni delle segretarie in modo che possano accedere ai contatti e al calendario senza però accedere alla posta dell'account primario.

In precedenza usavano CodeTwo Exchange Sync per la sincronizzazione. Tuttavia, avevano bisogno di un'alternativa perché non soddisfaceva più le loro esigenze, principalmente a causa della mancanza di supporto per il nuovo Exchange a cui il cliente è migrato. Il cliente stava ora utilizzando Exchange Server 2019 su Windows Server 2019 e l'ultima versione supportata da CodeTwo Exchange Sync era Exchange Server 2013.

Timeline

Con requisiti così specifici e un cliente VIP in mano, KeyBais è stata felice di iniziare con una prova prima di andare avanti con il progetto. Fortunatamente, hanno confermato che entrambe le parti del progetto potevano essere realizzate con CB Exchange Server Sync. Sono andati avanti con l'acquisto di CB Exchange Server Sync per un massimo di 100 utenti e sono andati per un distribuzione autogestita come avevano pianificato fin dall'inizio.

"A quel punto, il dado era tratto", menziona Alessandro. All'inizio, ci sono stati alcuni problemi con la sincronizzazione delle e-mail che erano già state lette. Tuttavia, dopo semplici aggiustamenti alla configurazione, sono stati felici di vedere che tutto funzionava come previsto.

Alla fine, il progetto è stato un successo. Infatti, un anno dopo l'implementazione iniziale, tutto funziona ancora senza problemi.

Esperienza

I requisiti iniziali si concentravano sia sulla migrazione che sulla sincronizzazione. Con questo in mente, KeyBays Consultancy si aspettava di usare più di uno strumento e di investire più tempo e sforzi. In realtà, l'uso di CB Exchange Server Sync si è rivelato semplice.

 "CB Exchange Server Sync è stato il software scelto per le sue funzioni, l'affidabilità e il rapporto qualità-prezzo", conclude Alessando Montanaro.

Siamo stati lieti di vedere un tale progetto realizzato con successo nel Principato di Monaco e non vediamo l'ora di continuare la cooperazione con KeyBais Consultancy.


Per saperne di più sulla migrazione e sincronizzazione del server Exchange, controlla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.