Colmare il divario di sicurezza tra i privilegi Dynamics 365 e i permessi SharePoint

Anastasia Mazur Notizie dell'azienda, Prodotti e soluzioni Lascia un commento

Informazioni proprietarie per i clienti e documenti riservati costituiscono la spina dorsale di aziende fiorenti. Pertanto, garantire la sicurezza dei dati relativi ai rapporti con i clienti è vitale nell'era dell'informazione. Tuttavia, è altrettanto importante che le parti interessate abbiano accesso 24 ore su 24 ai dati imperativi che guidano il business attraverso sistemi di gestione dei documenti. Uno dei sistemi CRM leader al giorno d'oggi è Microsoft Dynamics 365. Insieme a SharePoint, fornisce grandi caratteristiche di collaborazione documentalee molte organizzazioni in tutto il mondo li usano già come duetto. In questo post discuteremo come garantire sincronizzazione delle impostazioni di sicurezza tra Dynamics 365 e SharePoint. Sarà molto pratico! 

Cosa c'è di speciale in Dynamics 365 in combinazione con SharePoint?

Microsoft Dynamics 365 è diventato lo standard per la gestione dei dati relativi ai rapporti con i clienti. Copre tutte le aree chiave del CRM, come le vendite, il marketing e il servizio clienti, oltre ad essere totalmente personalizzabile attraverso estensioni utente. Facilita l'analisi dello sviluppo storico delle relazioni con i clienti. Allo stesso tempo, consente ai rappresentanti di vendita di approfondire queste relazioni riducendo al minimo le spese amministrative, migliorando così la mobilità e la produttività. 

Inoltre, Dynamics 365 fornisce un sofisticato modello di sicurezza che utilizza privilegi di ruolo a più livelli, garantendo al contempo la sicurezza delle vostre informazioni proprietarie e consentendo il controllo degli accessi a un livello preciso e granulare. 

SharePointrimane comunque la soluzione preferita per la collaborazione in team e l'archiviazione dei documenti. Fornisce molti importanti vantaggi a Dynamics 365, come un minore utilizzo del database, un'archiviazione online più economica e l'accesso ai documenti per gli utenti non-CRM, tra gli altri. Inoltre, sostenendo il co-authoring dei documenti, facilita i processi di approvazione, accelerando così le attività aziendali. 

Ovviamente, combinare queste potenti capacità sarebbe il modo migliore per le impresee molte aziende lo stanno già facendo. È facile da trovare tutorial video passo dopo passo su come impostarlo. Tuttavia, i responsabili delle decisioni in materia di sicurezza sono consapevoli dei potenziali rischi per la sicurezza. 

La questione dei privilegi e dei permessi tra Dynamics e SharePoint

Microsoft offre un'integrazione standard pronta all'uso tra Dynamics 365 e SharePoint che consente alle organizzazioni di collegare i documenti SharePoint con i record CRM. Inoltre, consente agli utenti di gestire i documenti SharePoint e di utilizzare molte delle funzionalità di gestione dei documenti di SharePoint direttamente nell'interfaccia utente di Dynamics 365. 

Ma i modelli di sicurezza di Dynamics 365 e SharePoint differiscono notevolmente. Questa integrazione fuori dagli schemi non fornisce lo stesso livello di sicurezza dei record nel CRM e nell'SharePoint. Ciò fa sì che i documenti in SharePoint siano accessibili agli utenti senza i necessari privilegi di Dynamics CRM.  

Immagina, un'azienda ha il suo contratto valori e prospettive nelir Sistema CRM disponibile solo per dirigenti. Il CRM è sincronizzato con SharePoint per il bene di collaborazione documentale, produttività, ecc. e i documenti che sono limitato praticamente da tutti, tranne che da certo senior manager, sono disponibili a chiunque in SharePoint.  

Quindi, c'è un modo per combinare i vantaggi di entrambe le soluzioni e far valere i corretti diritti di accesso allo stesso tempo? 

Sì, c'è. 

La soluzione per la protezione dei dati

CB Dynamics 365 to SharePoint Permissions Replicator è una piccola ma potente applicazione che monitora le modifiche dei privilegi per gli elementi di dati Dynamic 365 in background e sincronizza automaticamente queste modifiche ai rispettivi elementi in SharePoint. In questo modo i privilegi appropriati di Dynamics 365 vengono applicati agli elementi SharePoint - automaticamente e istantaneamente, proteggendo i vostri dati e documenti in ogni momento. 

Dopo l'installazione, tl'app esegue automaticamente la sincronizzazione dei permessi e dei privilegi senza interferenze da parte dell'utente. Così, esso garantisce la protezione delle informazioni commerciali, personale dati - che è anche molto importante per il PILR conformità e protegge l'immagine rispettosa dell'organizzazione.  

Inoltre, il CB Dynamics 365 to SharePoint Permissions Replicator ha un utile add-on. Si chiama SharePoint Structure Creator ed è progettato per gestire automaticamente la soglia per l'eredità spezzata in un SharePointche per SP 2013, SP 2016 e SP 2019 è di 50 000 autorizzazioni per ogni biblioteca di documenti. La gestione manuale di questa limitazione può essere stressante, e in il nostro blog spieghiamo come può essere fatto automaticamente. 

Come funziona CB Permissions Replicator per le organizzazioni

La soluzione è sul mercato dal 2014, e durante questo periodo ha guadagnato la fiducia da molte istituzioni pubbliche e private. Attraverso il nostro canadese partner, Orangutech, Connecting Software a condizione che il CB Dynamics 365 a SharePoint Replica dei permessiator soluzione software - Assicurare garantire che le autorizzazioni di sicurezza degli utenti siano replicate in entrambi i sistemie gli utenti non hanno accesso alle informazioni sensibili che non sono autorizzati a vedere. 

Un'altra storia viene da un settore privato, vale a dire Compass Group PLC, REGNO UNITOla più grande azienda di ristorazione a contratto nel mondo. "È stato inaccettabile per consentire l'accesso illimitato alla documentazione sensibile in SharePoint o per gestirla manualmente", - dice Anthony Crook, responsabile di Client Business Solutions Compass Group PLC. Il punto di vernice principale che ci ha portato alla soluzione di Connecting Software è stata la necessità di sincronizzazione. Teniamo per lo più informazioni sulle vendite e sui contratti in CRM. La gestione dell'accesso ai dati è fondamentale per garantire che gli utenti abbiano accesso solo ai dati a loro consentiti. Poiché le persone vanno e vengono, è importante che nessuno abbia accesso a più informazioni di quante ne richiedano per svolgere il loro lavoro", he spiega.  

La geografia e le industrie di the CB Dynamics 365 a SharePoint I Replicatori di permessi sono davvero ampi: Dipartimento governativo dell'ACC a New Zelanda; Spirit AeroSystems, USA, il più grande produttore di aerostrutture di primo livello al mondo; Stora Enso Oyj in Finlandia, a produttore leader di carta e la più antica società a responsabilità limitata del mondo; Securitas in Svezia, National Rugby League Ltd in Australia, - la lista è troppo lunga per nominarli tutti. 

Da asporto

Dynamics 365 è in rapida evoluzione e sta conquistando il mercato, quindi è naturale che la vostra organizzazione lo utilizzi per la gestione delle relazioni con i clienti. E, naturalmente, la capacità del sistema viene potenziata in combinazione con SharePoint - un sistema di gestione documentale flessibile e multifunzionale. Integratione del due permette di fare un buon uso del duettose si assicura la sincronizzazione dei permessi e dei privilegi tra Dynamics 365 e SharePoint. To vedere come il CB Dynamics 365 to SharePoint Permissions Replicator può proteggere i dati sensibili della vostra organizzazione,  chiedi una prova gratuita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *